RSS

A proposito di FaceBook

21 Ago

Considero questo post non tanto una spiegazione sul perchè non ho ne mai avrò unapagina FaceBook, quanto piuttosto un’informazione utile a tutti, in particolare a chi, come me, scrive, fa foto o si esprime- a livello professionale o meno- in forma artistica.
Mi auguro sappiate, voi che la pagina FaceBook l’avete che avete ceduto, e per giunta gratis, i vostri diritti su quello che in FaceBook pubblicate:

Condivisione dei contenuti e delle informazioni

L’utente è il proprietario di tutti i contenuti e le informazioni pubblicate su Facebook e può controllare il modo in cui vengono condivisi mediante le impostazioni sulla privacy e le impostazioni delle applicazioni. Inoltre:
1- Per quanto riguarda i contenuti protetti dal diritto di proprietà intellettuale, ad esempio foto e video (“Contenuti PI”), l’utente ci concede le seguenti autorizzazioni, soggette alle impostazioni sulla privacy e alle impostazioni delle applicazioni: l’utente ci fornisce una licenza non esclusiva, trasferibile, che può essere concessa come sottolicenza, libera da royalty e valida in tutto il mondo, che consente l’utilizzo dei Contenuti PI pubblicati su Facebook o in connessione con Facebook (“Licenza PI”). La Licenza PI termina nel momento in cui l’utente elimina il suo account o i Contenuti PI presenti nel suo account, a meno che tali contenuti non siano stati condivisi con terzi e che questi non li abbiano eliminati.
2- Quando l’utente li elimina, i Contenuti PI vengono eliminati in modo simile a quando si svuota il cestino del computer. Tuttavia, è possibile che i contenuti rimossi vengano conservati come copie di backup per un determinato periodo di tempo (pur non essendo visibili ad altri).
3- Quando l’utente usa un’applicazione, questa può richiedere l’autorizzazione per accedere a contenuti e informazioni dell’utente, nonché a contenuti e informazioni condivise da altre persone. Le applicazioni devono rispettare la privacy dell’utente. L’accordo accettato al momento dell’aggiunta dell’applicazione regola il modo in cui l’applicazione può usare, archiviare e trasferire i contenuti e le informazioni (per maggiori informazioni sulla Piattaforma, comprese quelle riguardanti il controllo sulle informazioni che le altre persone possono condividere con le applicazioni, è possibile consultare la nostra Normativa sui dati e visitare la Pagina della Piattaforma).
4- Quando l’utente pubblica contenuti o informazioni usando l’impostazione “Pubblica”, concede a tutti, anche alle persone che non sono iscritte a Facebook, di accedere e usare tali informazioni e di associarle al suo profilo (ovvero al suo nome e alla sua immagine del profilo).
5- I commenti o i suggerimenti degli utenti relativi a Facebook sono sempre benvenuti. Tuttavia, l’utente deve essere al corrente del fatto che potremmo usarli senza alcun obbligo di compenso nei suoi confronti (allo stesso modo in cui l’utente non è obbligato a fornirli).

Capito bene?
In pratica con quello che mettete nella vostra pagina FaceBook “mister Zuckerberg” può farci quello che accidenti vuole gliene avete concesso il diritto e per giunta (punto 4) se i contenuti e le informazioni sono pubblici avete concesso a chiunque il diritto di usarli!
Lamentarsene a posteriori purtroppo non serve, le condizioni d’uso sono li belle chiare e aprendo un account che le abbiate lette o meno le avete accettate.
Ora io non ritengo certo di essere chi sa quale grande artista, Dio mi scampi, ma quel che faccio (si tratti di poesie, racconti, foto o altro) bello o brutto che sia, di valore o no è comunque qualcosa di mio e non vedo perchè dovrei “a priori” cederne ad altri i diritti.
Perchè allora ho messo la possibilità di ribloggare in WordPress? Ma per il semplice fatto che usando il pulsante “Pubblica” compare sempre l’indicazione di chi ha pubblicato originariamente i miei diritti quindi vengono rispettati, e mi risparmio la fatica di aggiungere in fondo ai vari post dalle velleità artistiche (leggi: eventuali poesie, racconti, foto o altro) il classico”per favore chiedete prima di ripostare/riusare”.
Chiaro no?

Annunci
 
9 commenti

Pubblicato da su 21 agosto 2015 in Personale

 

Tag: , ,

9 risposte a “A proposito di FaceBook

  1. quasi40anni

    21 agosto 2015 at 9:31

    mi piacerebbe capirne di piu’ di tutte queste policy, come quella sulla privacy e cookie, ma poi mi dico che in fin dei conti scrivo solo piccoli post che hanno piu’valore per me che per gli altri. Ciao

    Mi piace

     
    • lunadelfalco

      21 agosto 2015 at 9:42

      Non è che io, come ho scritto, creda di essere chi sa che grande artista, resta comunque che ciò che scriviamo è nostro di diritto e non vedo motivo per cui chiunque altro debba farci quello che vuole.

      Liked by 1 persona

       
  2. Alex

    21 agosto 2015 at 11:03

    Oltre alla questione dei diritti, cosa andrebbe a fare su Facebook una (piccola o grande artista) che vuole informare, scrivere, esprimersi, suscitare delle emozioni? Facebook è fatto per chattare, esprimersi con degli slogan o delle frasi fatte…la Collina dei Bardi è completamente incompatibile con Facebook.

    Alex

    Mi piace

     
    • lunadelfalco

      21 agosto 2015 at 11:17

      Anche questo è vero, tieni però presente che quando è nato FaceBook questo blog non esisteva anche se io già allora scrivevo, fotografavo, discutevo e avrebbe (il condizionale è d’obbligo) potuto essere un buon posto dove esprimersi. Oggi mi è sempre più chiaro che presi la giusta decisione: io e FaceBook siamo, per così dire, ai capi opposti della galassia.

      Mi piace

       
  3. chiarachiarissima

    21 agosto 2015 at 11:51

    Anch’io ho le idee un po’ confuse a riguardo, e ti ringrazio perchè il tuo post mi ha fatto riflettere.Ho da poco aperto la fan page del mio blog su fb (senza grandi ritorni) e penso che a breve la chiuderò.Wp è più una nicchia di persone interessate, fb un grande mare di fancazzisti.☺

    Mi piace

     
    • lunadelfalco

      21 agosto 2015 at 13:32

      Come ho detto lo scopo era proprio tentare di fare un minimo di chiarezza, se è stato d’aiuto ne sono ben contenta, aggiungi che sono
      daccordissimo con te su quanto dici circa WordPress e FaceBook… fatte salve, è ovvio, le debite eccezzioni.

      Liked by 1 persona

       
  4. ombreflessuose

    25 agosto 2015 at 9:21

    Charissimo, grazie
    Non ho mai amato i social, in particolare FB
    Ciao, sorriso per una felice giornata
    Mistral

    Mi piace

     
  5. marcello comitini

    9 ottobre 2015 at 20:04

    Quello che dici è vero e corretto. Ma cosa importa che qualcuno possa usare ciò che scrivo appropriandosene? Qualunque testo o immagine pubblicata sul mondo etereo di internet è di fatto assoggettata alla possibilità che chiunque la copi e la incolli a suo uso e consumo. E se non utilizza il mezzo “copia e incolla” ci sono mille modi per copiare e falsificare (uno dei quali è lo shot screen). Detto questo chiarisco che io utilizzo facebook come “specchietto per le allodole” cioè per conquistare lettori al mio sito di poesie e altro ( http://www.terracolorata.com ). E fra tanti lettori non qualificati, come quelli che si raccattano su facebook, ce ne sono pochissimi qualificati. E a quelli mi rivolgo e dedico i miei pensieri. In sostanza usare facebook è come mettere un libro in vetrina: non saprai mai chi passa a guardare e chi entra per acquistare o rubare.

    Mi piace

     
    • lunadelfalco

      9 ottobre 2015 at 20:39

      Certo che esistono millemodi per copiare e falsificare tutto quanto si trova in rete, lo so bene, ma non mi riferivo a chi (utente di internet) lo fa, mi riferivo al cedere “a priori” i diritti a mr. Zuckbrek (l’avrò scritto correttamente?) perchè faccia ciò che crede di cose non sue e questo proprio non mi va, se riesce a farlo ugualmente fatti suoi, ma non col mio permesso.
      Ciò detto preciso che non ho assolutamente nulla contro chi ha un account in FaceBook, ci mancherebbe altro, è solo che non fa per me.

      Liked by 1 persona

       
 
Amalaidea

Ama la idea o a mala idea, como tú prefieras.

Il Nido del Corvo

Blog di letteratura fantastica, distopica e dell'insolito

PointofView

by Riccardo Moschetti

CreativityFashionable

L'amore e la passione per la creatività sono CreativityFashionable

Maurizio TED - Poesando

Visita www.chogan.it/margheritapetrolo

Un po' di mondo

Semplicemente un piccolo blog...

Paco G.R.

Street Photography

Stanze di Cinema

Recensioni, trailer e novità nel cinema del nuovo millennio

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

bartiromomarco

Creatività è tutto ciò che non esisteva prima di averci pensato. -- Alfredo Accatino

Sunset Boulevard

Un luogo, un'ispirazione

Parole scritte a matita

Sii quel desiderio, che troppe volte hai chiuso nel cassetto…

D'Eco

decorazione sostenibile e oggetti recuperati

patriziaphoto.wordpress.com/

Patrizia e il mondo delle foto!

EPOCHE' (fotoblog di francesco)

"Io non dischiudo nè nascondo ma al contrario faccio vedere" (Eraclito)

"La radura nel bosco incantato "

"Quando doni qualcosa dona la parte migliore di te stesso"

Louis' Page

Photos, Opinions, Thoughts, Quotes and Sayings

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: