RSS

Work in progress: il presepe

10 Nov

Come ogni anno è arrivato il momento di mettersi al lavoro per preparare il presepe.
Per la verità ci sto già lavorando da una settimana e, considerando che deve essere pronto per l’Immacolata (8 dicembre) sono pure in ritardo.
Ecco, ora mi par già di sentire qualcuno che commenta che “manca ancora un mese”, ma fare un presepe “comme il faut” richiede tempo, sopratutto quando ogni anno si riparte da zero, a iniziare proprio dalle famose casette che vanno fatte (complete di particolari) una per una.
Puntualmente ogni anno mi dico “ah no, stavolta non ci divento mtta, compro tutto e piazzo li l’otto dicembre” solo che poi è più forte di me, la sola idea mi uccide e così anche quest’anno…

Work_in_progress#02

com’è facile constatare mancano ancora tutti i particolari delle case (balconate, ringhiere, rifasci di porte e finestre, rifiniture dei tetti, vasi, tendine etc) per non parlare dell’ambientazione dei vari gruppetti di pastori… a volte mi chiedo chi me lo fa fare, ma è giusto un chiederselo così, tanto per dire, che per me Natale senza presepe non è Natale e lo so bene.

Annunci
 
4 commenti

Pubblicato da su 10 novembre 2015 in Fotografia, Personale

 

Tag: , , ,

4 risposte a “Work in progress: il presepe

  1. marcello comitini

    11 novembre 2015 at 11:48

    Condivido pienamente la tua idea che il Natale senza il presepe non ha alcun sapore. Per tanti anni l’ho costruito da me (proprio come te) grande e bello. Ora lo faccio piccolo e brutto perché così mi sento !

    Mi piace

     
    • lunadelfalco

      11 novembre 2015 at 12:48

      Così ti senti?! No, dai, capisco (e molto bene credimi) momenti così, ma se posso permettermi un piccolissimo consiglio (dato che momenti simili ne ho passati e continuo a passarne): tira un bel respiro, ma proprio bello mi raccomando, e poi… ribellati a te stesso. Tira un gran calcio all’ombra, alla tristezza, (eventualmente anche al dolore) e ditti che a dispetto di tutto e di tutti sei grande e fantastico! E credici!!!
      E te lo dice una che 13 anni or sono ha perso il bene più grande e che ancor oggi sono più i giorni che ha voglia di ripiegarsi e lasciarsi vivere che quelli in cui riesce a “vedere il sole”. Solo che non è così che deve andare, assolutamente no!
      Mi permetto un abbraccio, seppur telematico, e l’augurio che tu riscopra presto quanto unico tu sia, perchè ricorda che ognuno è unico e irripetibile e dunque stupendo.

      Liked by 1 persona

       
      • marcello comitini

        12 novembre 2015 at 12:38

        Grazie, sei molto gentile e ricambio il tuo abbraccio “telematico”. Non è facile rivoluzionare la pessima stima che si ha di sé stessi, ma non posso non risponderti che ci proverò 🙂

        Mi piace

         
 
Amalaidea

Ama la idea o a mala idea, como tú prefieras.

Il Nido del Corvo

Blog di letteratura fantastica, distopica e dell'insolito

PointofView

by Riccardo Moschetti

CreativityFashionable

L'amore e la passione per la creatività sono CreativityFashionable

Maurizio TED - Poesando

Visit www.JW.ORG

Un po' di mondo

Semplicemente un piccolo blog...

Paco G.R.

Street Photography

Stanze di Cinema

Recensioni, trailer e novità nel cinema del nuovo millennio

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

bartiromomarco

Creatività è tutto ciò che non esisteva prima di averci pensato. -- Alfredo Accatino

Sunset Boulevard

Un luogo, un'ispirazione

Parole scritte a matita

Sii quel desiderio, che troppe volte hai chiuso nel cassetto…

D'Eco

decorazione sostenibile e oggetti recuperati

patriziaphoto.wordpress.com/

Patrizia e il mondo delle foto!

EPOCHE' (fotoblog di francesco)

"Io non dischiudo nè nascondo ma al contrario faccio vedere" (Eraclito)

"La radura nel bosco incantato "

"Quando doni qualcosa dona la parte migliore di te stesso"

Louis' Page

Photos, Opinions, Thoughts, Quotes and Sayings

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: